mercoledì 27 aprile 2016

[ARCHIVIO] Materiale di propaganda dello Stato Islamico in lingua italiana

In linea con la natura archivistica di Jihadistan, pubblico di seguito un elenco di materiali propagandistici dello Stato Islamico tradotti in italiano da diverse agenzie/individui affiliati o semplicemente affini al gruppo. Si tratta di una mera ricognizione, nulla è stato prodotto appositamente da Jihadistan nè dal suo autore: il materiale è uscito nell'arco degli ultimi due anni.

In chiusura, sono presenti alcuni testi in italiano che non derivano direttamente dallo Stato Islamico né da suoi sostenitori, ma sono stati tradotti e/o diffusi dagli stessi bracci mediatici da cui derivano gli altri materiali.

MATERIALE UFFICIALE TRADOTTO IN ITALIANO

VIDEO

- Seguendo la metodologia profetica
Titolo originale: ‘Ala manhaj al-Nubuwa (على منهاج النبوة); Pubblicato da al-Furqan



- Spezzando via i confini
Titolo originale: Kasr al-Hudud (كسر الحدود); Pubblicato da al-I’tisam



- Al-Ghuraba: i prescelti di Paesi diversi
Titolo originale: The Chosen few of different lands: Pubblicato da al-Hayat



NASHEED

- Presto, Presto!
Titolo originale: Qariban Qariban (قريبا قريبا); pubblicato da al-Ajnad




TESTI

- Aspettate, che anche noi aspetteremo con voi
Titolo originale: Fatarabbasu Inaa ma'akum Mutarabbisuna (فَتَرَ بَّصُوا إِنَّا مَعَكُم مُّتَ ربِّصُونَ); Pubblicato da al-Furqan

- I politeisti non sono che impurità
Titolo originale: Innama al-Mushrikuna Najas (انما المشركون نجس); Pubblicato da Wilayat Najd

- Di’ ai miscredenti: “Presto sarete sconfitti”
Titolo originale: Qul lil-Ladhina Kafaru "Satughlabuna" (قل للذين كفروا ستغلبون); Pubblicato da al-Furqan

- Messaggio ai cavalieri mediatici
Titolo originale: Risala ila Fursan al-I'lam (رسالة الى فرسان الاعلام); Pubblicato da Wilayat al-Raqqa
MATERIALE NON UFFICIALE IN ITALIANO

TESTI

- La guerra mediatica contro lo stato islamico

- Lupi solitari

- Dalla Terra del Califfato Libia.. Roma stiamo arrivando

- Califfato valido oppure no
LINK

- Lo Stato Islamico, una realtà che ti vorrebbe comunicare
LINK

IMMAGINI

Dopo l'attacco di Dacca, in Bangladesh, nella notte fra 1 e 2 luglio 2016
Pubblicato da Nashir al-Tasmim; riprende una frase di Abu al-Mughira al-Qahtani


IDEOLOGI ESTERNI MA SOSTENUTI DA PROPAGANDISTI FILO-IS

- Parigi, siamo dispiaciuti
Di Hussain bin Mahmud

- 44 modi per sostenere il jihad
Di Anwar al-Awlaki



Consiglio operativo: Per cercare le versioni in italiano delle pubblicazioni dello Stato Islamico che riprendono versetti coranici ho più volte inserito su Google, quali chiavi di ricerca, gli stessi versetti in lingua italiana. Empiricamente ho scoperto che la versione italiana del Corano maggiormente utilizzata per le traduzioni dei testi di IS è quella adottata dall'UCOII.
Quindi, qualora esca del materiale di IS che riprenda versetti coranici, è buona norma cercare prima di tutto un'eventuale versione italiana inserendo gli stessi passi citati come li si trova nella traduzione consigliata.

2 commenti: